In mostra a Feltrosa 2014

Il mio reportage su Feltrosa 2014 sul blog di DHG

Sono lieta di annunciare che due miei lavori in feltro: la scultura “Ezel e Tusselle” e un “Vaso Verde” saranno esposti a Bressanone per la Mostra “As green as…”  a partire dal 2 maggio per poi volare in Finlandia… e così il “Manto Palustre”, un lavoro collettivo realizzato con il fantastico gruppo di Feltrosilvia.

ezeletusselle

Ezel ( elfo verde in elfico), è una divinità silvana. Insieme alla sua amica salamandra rappresenta per me il legame con ciò che vi è di vivo e sacro in natura mediato dall’elemento mitico e fiabesco.

Tusselle (nome elfico che signiica “odorosa di lauro”) è una piccola salamandra, animale magico che simboleggia la rinascita poichè in grado di autorigenerare i suoi arti, la coda e addirittura gli occhi.

In questa sua peculiarità ho visto una metafora del processo d’infeltrimento, dove pure la materia organica prende nuove forme e si ri-anima.

Un altro mio lavoro che pure sarà esposto a Bressanone è un vaso in feltro sottile contenente spighe di grano verde, dunque non ancora maturo: un vaso-newconnubio significativo visto che qui le fibre animali e vegetali vengono  fissate da un sottile strato di colla di pesce in uno stadio di prefeltro.

Venendo al Manto Palustre, lo abbiamo intitolato “Accoglienza” per ringraziare Silvia che come al solito ci ha aperto le porte del suo laboratorio. Essendo un lavoro di gruppo ciascuna di noi ci ha messo del suo… io ho lavorato sul cappuccio, poi decorato con riccioli e altre fibre da Silvia e dunque sulla ranocchietta, infeltrita ad ago. Le altre si sono dedicate alla mantella, un gran bel lavoro. Dal giro di feedback finale sono emerse molte visioni e alcuni punti in comune sul significato da dare alla mantella.

A me personalmente  ha ricordato la favola russa della Principessa Ranocchia.

feltrosa 12

Un ringraziamento speciale va a Silvia D’Orazi in arte Mela per le foto!!!

 

Verde come… Feltrosa 2014

Feltrosa si veste di verde: come il luogo che l’ accoglie, il Sud Tirolo e come il tema del bando della Mostra “As green as…” che verrà ospitata prima all’ interno del Museo del Loden e poi in Finlandia negli spazi dell’ass.ne Filtti.

Quest’ anno l’annuale conferenza sul Feltro organizzata da Eva Basile e dal Coordinamento Tessitori  si svolgerà a Bressanone in Alto Adige, un territorio ricco di tradizioni per quanto riguarda la produzione e la lavorazione della lana.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAE’ un patrimonio, per noi che amiamo la lana, da preservare e diffondere e in ciò va riconosciuto l’impegno dell’ associazione di Feltrai Altoatesini, che hanno pensato di accogliere questo importante evento che è Feltrosa collaborando alla sua riuscita.

Come di consueto Feltrosa ha un programma molto vario e quest’anno oltre a partecipare a due laboratori seguirò il Festival come blogger per il sito di DHG.

In apertura, dopo il workshop di tessitura si visiterà la Mostra dei lavori in Feltro ispirati al tema del verde.  Il sabato ci saranno quattro workshop intensivi su feltro, tintura naturale e modisteria e con i lavori realizzati il giorno seguente verrà allestito un set fotografico a cura di Daniel Kevorkian. Nella mattina di domenica Ruth Baumer condurrà un’ animazione aperta al pubblico e nel pomeriggio il seminario con le lane locali. Lunedì e martedì ancora due workshop intensivi di feltro..  

Per maggiori dettagli sul programma e per scaricare il bando di Concorso dellla mostra consultare il sito di Feltrosa